Meditazione guidata: un esercizio audio per rilassare il cuore

In questo articolo troverai una meditazione guidata gratuita e informazioni per comprenderla meglio.

Se fino a qualche decennio fa quando si parlava di meditazione, tutti bene o male ne eravamo esclusi, a parte i monaci buddisti, negli ultimi anni la pratica meditativa ha preso sempre più piede.
Per cui anche le persone comuni hanno iniziato ad avvicinarsi alla pratica anche grazie ai benefici che ne derivano.

Gli effetti benefici della meditazione non sono infatti più un segreto.

La scienza stessa riconosce il benessere meditativo; aiuta a calmare la tua mente, a combattere momenti di vita stressanti, a conoscersi nel profondo, accettarsi di più, allineare corpo-psiche, avere influssi positivi nella nostra vita di tutti i giorni.

In questo articolo ci soffermeremo su un tipo particolare di meditazione, anzichè usare il movimento come ti raccontavo nel mio ultimo articolo, conosceremo la meditazione guidata.

Al termine della lettura potrai anche scaricare un audio di meditazione guidata per praticarla a casa.

 

 

N.B. Se vuoi ascoltare subito

la meditazione guidata,

inserisci qui la mail

E’ GRATUITA

 

 

 

 

 

 

Come detto varie volte durante le dirette sul mio profilo instagram o nei miei video, dobbiamo capire non solo cosa succede a livello della mente, ma anche dentro di te e lo puoi fare oltre che con un percorso terapeutico, anche con la pratica meditativa.

 

 

 

Meditazione guidata: cosa significa meditare

Facciamo un piccolo passo indietro e prima di scoprire nello specifico cos’è la meditazione guidata e quali sono i suoi benefici, capiamo cosa significa meditare.
Meditare non è solo sedersi, chiudere gli occhi o respirare.

La meditazione è sinonimo di cammino, un profondo e diretto contatto con noi stessi, in cui si raggiunge uno stato di estrema pace.

Puoi meditare concentrandoti su qualcosa oppure cercando di svuotare la mente, ma credimi, indipendentemente dallo stile che andrai a usare (ti consiglio comunque di iniziare da qui), potrai con la pratica raggiungere uno stato di consapevolezza e avere meno pensieri angoscianti.

 

La meditazione guidata è una forma tra le varie meditazioni, in cui invece di meditare in modo completamente autonomo, si viene guidati da una voce esterna che dovrebbe indurti al completo rilassamento.

 

 


Meditazione guidata: esistono diversi tipi

Ogni meditazione guidata ha uno scopo, dipende ciò che TU VUOI raggiungere attraverso questa pratica.


Vuoi semplicemente rilassarti?

Combattere l’insonnia?

Diventare più resiliente?

Diminuire gli attacchi di panico?

Imparare a gestire l’ansia?

Accettare un cambiamento importante?

Essere più forte o aumentare la tua autostima?


In base al TUO scopo, la voce che sentirai ti chiederà di prenderti del tempo, sederti o sdraiarti e chiudere gli occhi.
Da questo momento inizierà il TUO viaggio.

Prima cercheremo di raggiungere uno stato di rilassamento, una volta che a poco a poco tutte le parti del tuo corpo saranno distese, lavoreremo il tuo subconscio.

Esso sarà più aperto ad accogliere i cambiamenti positivi e gli influssi benefici della meditazione saranno più forti.

Molti studi dimostrano che nel subconscio il cervello non riesce a distinguere un evento immaginario da uno reale.  Per cui un’esperienza vissuta durante la meditazione ha gli stessi effetti benefici di un’esperienza vissuta nella realtà.

Durante la meditazione guidata potrai quindi apportare cambiamenti positivi al tuo corpo e alla tua vita, semplicemente utilizzando la tua mente.

 

 

 

Non perdiamoci di vista, stai con me quotidianamente

 

 

 

 

Come si pratica?

Ora ti vorrei spiegare bene, step by step, cosa accade affinchè tu possa usufruire della migliore esperienza possibile ogni volta che praticherai una meditazione guidata.

 

 

1. LUOGO

Il luogo è il primo passo per iniziare la tua meditazione.

Cerca uno spazio tutto per te, dove non puoi venire distratto o interrotto o disturbato. Quindi proprio un angolino tranquillo, che sia luminoso e areato. Spegni tutti attorno e tutto! Devi pensare solo a te stesso.

 

 

2. POSIZIONE

Trova tu la posizione nella quale ti senti a tuo agio e ti sembra di concentrarti al meglio. L’unica accortezza è che se scegli di sdraiarti, è facile addormentarsi, e non è per questo che è fatta questa meditazione guidata!
Puoi aiutarti a mantenere la posizione anche con un cuscino per la meditazione.
Io preferisco stare a contatto con il suolo, sentirlo bene, ma se tu non riesci usa una sedia.

 

 

3. CENTRATI

Affinchè tu risenta veramente di tutti i benefici corporei della meditazione ti consiglio di far attenzione al tuo baricentro.
Quindi cerca di mantenere la schiena ben eretta, stabilizzare il tuo centro, non pendere da una parte o dall’altra.

Muscoli del collo distesi, spalle distese, collo dritto. Poi chiudi gli occhi.

 

 

4. RESPIRO

Il respiro nella meditazione è importante.
Respira in modo naturale e non sforzarti.

Durante la pratica e con la costanza la tua respirazione inizierà ad essere più profonda e più regolare.
Durante il giorno respiriamo senza farci caso, ma nella meditazione lo scopo è quello di “sentirci”, notare la respirazione, diventare consapevoli dell’aria che respiriamo.

Per cui fai attenzione al respiro, allineati ai battiti del cuore e rilassati.
Ora segui la tua guida.

 

 

 

Nel mio canale tantissimi video gratuiti

 

 

 

Per iniziare la tua meditazione guidata ora hai bisogno di una guida!
Per questo motivo ti lascio un audio GRATUITO per provare a praticare.
Per ottenerlo, ti basta cliccare nel link qui in basso.

Potrai caricare l’audio sul tuo lettore preferito e sarò ben lieta di accompagnarti durante la tua meditazione quotidiana.
>> CLICCA QUI PER SCARICARE LA MEDITAZIONE GUIDATA

 

Questo è solo un piccolo e semplice esercizio per imparare a prenderti del tempo e ripulire la tua mente.

Usando il mio percorso, nel tempo la pratica e le strategie che riceverai ti insegneranno a prestare meno attenzione ai pensieri inquieti. In questo modo peseranno di meno.

Inizia a volerti bene anche da solo. Ma se non ce la facessi, non esitare e chiedimi aiuto psicologico.

Un abbraccio grande, ti aspetto qui per leggere i tuoi commenti e raccontarmi la tua esperienza. AG

Foto di Magicbowls da Pexels

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0