Autostima psicologia e pensieri: le seghe mentali abbassano la tua autostima

Autostima psicologia e pensieri: abbasso le seghe mentali. Proprio così; il rimurgino di pensiero non aiuta la nostra autostima, anzi. Non solo in questa turbolenza che contraddistingue i nostri tempi, è difficile avere sicurezze, serenità, e un chiaro senso di sé, ma oltretutto, quando parliamo di autostima siamo tutti un po’ zoppi. Proprio così; zoppichiamo, un giorno stiamo bene e siamo felici, il giorno dopo qualcosa o qualcuno è capace a destabilizzare il nostro benessere e la sicurezza che abbiamo. Un giorno ci si ama, un giorno no. Per fortuna è normale avere alti e bassi nel rapporto con noi stessi, e ogni oscillazione può essere intrinseca di significato. Ogni oscillazione è legittima e utile. Attenzione però, alle così dette “seghe mentali”.

 

Autostima psicologia e pensieri: le seghe mentali abbassano la tua autostima

Per seghe mentali intendo tutti quei pensieri, oltre al rimugino incessante autosvalutativo, che elaboriamo contro noi stessi. Ti starai chiedendo come lo mettiamo in atto. Ebbene in tre modi:

  • Osservandoci ci concentriamo di più su quello che non va, anziché avere una visione globale e razionale
  • Giudicandoci lo facciamo secondo criteri di severità, secondo criteri di perfezionismo. il problema è che tali criteri sono talmente rigorosi da non poterne mai uscire vincitori
  • Confrontandoci usiamo ogni paragone in malomodo, utilizzandoci per autosabotarci, autosvalutarci, oppure al fine di rassicurarci ma senza imparare osservando la lezione o dagli altri

Insomma, dato per assodato che il bisogno di autostima è un appello all’eroe che è dentro ognuno di noi, è utile imparare a non erigere mentalmente certe seghe mentali, perché non ne uscirai mai vincitore. Ricorda una cosa fondamentale; non potrai mai controllare completamente cosa accade nel mondo che ti circonda, ma puoi allenarti per imparare a gestire cosa accade dentro di te… come? Intanto inizia attraverso una consapevolezza delle modalità sopra citate. Ne gioveresti già molto se riuscissi a riconoscere, elaborare, trasformare, dare senso e significato a quei momenti in cui metti in atto delle difese o quei modi auto svalutanti che, ad oggi, non aiutano ad accrescere la tua autostima.

Psicologa Dr.ssa Ave

 

 

 

SEGUI I MIEI POST GIORNALIERI SU INSTAGRAM

Ansia e paura, Psicologo San Donà di Piave, Dr.ssa Giada Ave

 

 

Se sei curioso,

e vuoi saperne di più sull’autostima,

ho caricato dei nuovi video sul mio canale YouTube

ave giada psicologo ansia depressione

Depressione postparto. Psicologa Dr.ssa Ave. Impariamo a riconoscere, comprendere i sintomi e cosa fare per curare la depressione postparto.Come smettere di farsi le seghe mentali: recensione libro. Dott.ssa Ave - Psicologa San Donà di Piave. Le frasi più belle del libro