Superare i problemi di depressione

E’ possibile superare problemi di depressione. Partiamo dal capire che un episodio di depressione, solitamente, viene sollecitato da un evento negativo. Pensa, ad esempio, alla fine di una relazione, la morte di una persona importante, un fallimento lavorativo, un abbassamento della propria autostima. E’ un po’ come se, prima dell’arrivo dello stato depressivo, la persona vivesse la perdita di un rinforzo per lei positivo. Non a caso, quando siamo depressi ci sentiamo disperati, impotenti e il senso di perdita si generalizza in maniera abnorme. Inoltre, una volta che il processo depressivo ha inizio, la persona crea mentalmente e fisicamente una spirale negativa in cui cognizione, umore, fisiologia e comportamento innescano una serie di azioni e reazioni a catena, determinando un serio momento di fragilità personale; pensieri negativi, funzionamento fisiologico rallentato, umore depresso, passività e un grande dolore.

 

Superare i problemi di depressione, Psicologo San Donà di Piave

Superare problemi di depressione: cosa fare

Per superare problemi di depressione si deve intervenire sulla depressione a tutti i livelli. Il primo passo, pertanto, è quello di insegnare alla persona affetta da questo disturbo a gestire meglio alcuni punti fondamentali della malattia:

  • i pensieri
  • l’umore
  • le proprie reazioni fisiologiche
  • il proprio comportamento

A livello cognitivo si devono costruire in modo corretto i propri pensieri; cioè imparare le tecniche di terapia cognitiva, in modo da essere autonomi, nel tempo, nel correggere i propri pensieri distorti, pensando in maniera più razionale e soprattutto realistica. Si deve acquisire la capacità di capire com’è la propria realtà, senza interpretarla a seconda della propria visione distorta e inquinata. Sul piano dell’umore, invece, si devono acquisire tecniche chiamate di “autocontrollo”, al fine di conoscere, contenere e gestire le emozioni negative che si vivono nel proprio quotidiano. A livello fisiologico, serve implementare la propria capacità di immaginazione. Oltre a questo, è utilissimo imparare tecniche di meditazione e rilassamento per sedare il corpo e focalizzare l’attenzione. Inoltre è utile acquisire tecniche comportamentali; giorno dopo giorno, ad esempio, costruire una propria programmazione di attività che possono risultare piacevoli. Assolutamente da non dimenticare è l’addestramento all’assertività per aiutare ogni paziente a comportarsi in modo più costruttivo ed efficace. 

Tutte queste tecniche, che solitamente insegno ai miei pazienti, hanno lo scopo di innestare un cambiamento graduale. Pian piano si avvia automaticamente una spirale positiva in modo che la persona depressa, anziché ottenere sempre meno dalla vita che sta conducendo, sia in grado di sfruttare strategie e ottenere migliori risultati. E’ fondamentale indurre in queste persone la sollecitazione cognitiva emozionale, fisiologica e comportamentale, poiché queste esperienze sono in grado di generare risposte positive che aiutano il soggetto a uscire dallo stato di dolore che vive. Una volta sedato il dolore e il malessere, si può imparare a conoscere il motivo e la storia del proprio sintomo di malessere. 

Superare problemi di depressione – Dr.ssa Ave Psicologo

 

Per domande o

richiedere una consulenza

giada@avegiada.com

T. 348 4320654

 

Spuntini notturni. Perché ci svegliamo e mangiamo di notte? Psicologo Dr.ssa Ave 3484320654. Studio Via Biverone, Santo Stino di Livenza (VE)Relazione di coppia dopo il parto: le difficoltà di essere mamma e papà. Psicologa Dr.ssa Ave. Il momento dopo il parto, non sempre è un momento idilliaco